domenica 28 ottobre 2012

Il bus “Libertà per Öcalan” in arrivo in Italia


-a Roma, lunedì 29 e martedì 30 Ottobre a Piazza della Repubblica dalle ore 10.00 alle ore 17.00

-ad Alessandria, mercoledì 31 Ottobre a Piazza Marconi dalle ore 16.00

 
Per informazioni:

UIKI Onlus - Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia


info@uikionlus.com 06 97845557 / 349 8327322 / 340 2943424




L’Iniziativa Internazionale “Libertà per Öcalan” ha organizzato un bus che sta compiendo un
tour in molti paes
i d´Europa: partito l'8 Settembre dalla città tedesca di Mannheim, al termine dell'annuale Festival Internazionale della Cultura Kurda, ha toccato Strasburgo, Svezia, Danimarca, Germania, Olanda, Belgio, di nuovo la Germania, Austria e Svizzera. Il bus sarà in Italia il 29 e 30 Ottobre a Roma e ad Alessandria il 31 Ottobre, poi ripartirà per la Francia e concluderà il suo lungo viaggio in Germania, raggiungendo la tappa finale di Düsseldorf il 24 Novembre.

L´obiettivo principale di questa campagna che include anche una raccolta di firme è denunciare l'isolamento cui è sottoposto Abdullah Öcalan e evidenziare il suo ruolo chiave nella soluzione della questione kurda.


Gli organizzatori dell'iniziativa intendono inoltre criticare l'approccio delle organizzazioni internazionali e dei governi riguardo la questione kurda e hanno esortato il Consiglio d´Europa, il Comitato per la Prevenzione della Tortura e l´Unione Europea a sostenere le attività a favore della libertà di Öcalan.


Con preghiera di massima diffusione, l´Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia e la Comunità kurda in Italia invitano i rappresentanti istituzionali, i media e tutte le persone che vogliano portare la loro solidarietà e il loro sostegno a visitare il bus ed aderire alla manifestazione



martedì 23 ottobre 2012

Il futuro della democrazia europea-Mer 24.10.2012-Università degli studi di Napoli Federico II, Facoltà di Scienze politiche, Aula Spinelli, via Rodinò 22

Il futuro della democrazia europea
Data:
Mer 24.10.2012     
Orari:
15:00
Luogo:
Napoli
Indirizzo:
Università degli studi di Napoli Federico II, Facoltà di Scienze politiche, Aula Spinelli, via Rodinò 22
Sito web:
http://www.altramente.org
Categoria:
Convegno

Informazioni aggiuntive

Saluti
Marco Musella, Preside della Facoltà di Scienze politiche, Università di Napoli Federico II
Intervengono
Alberto Lucarelli, Ordinario di Diritto Costituzionale, Università di Napoli Federico II
Gaetano Azzariti, Ordinario di Diritto costituzionale, Università la Sapienza di Roma
Andrea Patroni Griffi, Docente di Diritto pubblico, II Università di Napoli
Virgilio Dastoli,  CIME
Anna Simone, Docente di sociologia, Università Suor Orsola Benincasa di Napoli
Lorenzo Marsili, Alternative Europee
Franco Russo, Osservatorio Europa – Deputato
Nicoletta Pirotta, IFE
Roberto Musacchio, Altramente – Parlamentare europeo

giovedì 18 ottobre 2012

Disastro Monti!...con l’avvento di Monti la crescita del debito pubblico è stata superiore agli anteriori governi.

 
A quanto pare, Monti ,copiando la Grecia per filo e per segno!...

...sta tagliando solo ed esclusivamente gli investimenti sociali, da lui considerati non una grande risorsa del paese, ma uno spreco.

 Fra qualche tempo, in virtù di questi tagli si ritroverà con popolo affamato, malcurato ed ammalato, ignorante, con le inevitabili esplosioni sociali ed il ricorso alla repressione ed il conseguente incremento delle spese nel settore dell’ordine pubblico. Bella prospetiva per l’Italia!



I numeri del disastroso Governo Monti
Attilio Folliero, Caracas
 

 Monti non ha ancora compiuto un anno di governo, essendo in carica dal 16 novembre, ma le cifre parlano chiaro: un assoluto disastro! Il Supplemento al Bollettino Statistico "Finanza pubblica, fabbisogno e debito" n. 52 del 15/10/2012, pubblicato dalla Banca d’Italia, evidenzia chiaramente le cifre del disastro. Con la pubblicazione odierna, si rendono pubblici i dati aggiornati al 31 agosto. Il debito pubblico continua a crescere, ma con l’avvento di Monti la crescita è stata superiore agli anteriori governi. Il debito pubblico italiano al 31 agosto 2012 era 1.975, 63 miliardi di Euro.

 http://umbvrei.blogspot.it/2012/10/i-numeri-del-disastroso-governo-monti.html

venerdì 5 ottobre 2012

Paese che vai Troika che trovi!...l'Italia sulle orme della Grecia.

 

La Troika pronta al commissariamento dell’Italia grazie ai partiti. Regioni a rischio austerità.

Tutti i partiti presenti in Parlamento, considerando irrilevanti i ripensamenti ininfluenti dell’ultimo momento, hanno servito su un piatto d’argento le politiche di austerità al governo Monti ed il salvataggio delle banche con i soldi dei cittadini.

Secondo recentissime notizie di stampa (ANSA, 4 ottobre 2012), nella bozza della legge di attuazione del pareggio di Bilancio in Costituzione si prevede, tra le altre cose, l’istituzione di una “Fiscal Commission” preposta al controllo del Bilancio dello Stato e di tutte le regioni.

http://www.lidiaundiemi.it/2012/10/la-troika-pronta-al-commissariamento-dell%E2%80%99italia-grazie-ai-partiti-regioni-a-rischio-austerita/

...l'onda rossa venezuelana!

http://cambiailmondo.org/2012/10/05/caracas-chavez-chiude-la-campagna-elettorale-con-la-piu-grande-manifestazione-contro-il-neoliberismo/