domenica 30 gennaio 2011

IN EGITTO TUTTI IN PIAZZA!

VERSO IL QUARTO POLO!





All’evento di Todi c’erano De Mita, Cirino Pomicino, Buttiglione, Pezzotta…

sabato 29 gennaio 2011

MICHELE FA IL CAPOPOPOLO...E LA SINISTRA PERDE L'ULTIMA OCCASIONE,E IL PD VA A CACCIA DI MOSCHE!



dopo Grillo,Saviano,Fazio...Benigni e company.....Santoro prende la palla al balzo,e favorito dalla voragine politica di sinistra ,senza precedenti....(MENO MALE CHE C'E' LA MOSTRA SUL PCI a ROMA)...diventa leader di un movimento innominato..... MENTRE BERLUSCONI FA LA SUA MANIFESTAZIONE, NOI CI VEDIAMO TUTTI DAVANTI AL TRIBUNALE DI MILANO” (E VEDIAMO CHI PORTA PIÙ GENTE)

venerdì 28 gennaio 2011

impressioni italiane...una deriva sociale ...senza precedenti...


dalle vacanze romane,di una volta....alle mutande di berlusca,e non si esce neanche da queste....ai deprimenti casi umani di sparizioni giovanili,ai casi irrisolti giudiziari,tutto e sempre su tutti i canali e media vari....fino ad anno zero e compagnia...dovremmo ormai parlare di ...ANNO SOTTOZERO....e intanto la sinistra con capofila il PD...che non si presenta piu' neanche in Parlamento...l'unica cosa giusta l'ha detta Del Pietro....alla sinistra:DIMETTETEVI TUTTI!....e la Byndi e' d'accordo...ma gli altri eroi?
Il direttore generale della Rai ha telefonato dopo l'anteprima di Annozero per dissociarsi dall'impostazione della puntata. "Viola il codice di autoregolamentazione sulla trasmissione delle vicende giudiziarie". Poi la reazione del conduttore e un duro botta e risposta in diretta. Polemica politica. Berlusconi "infuriato". L'Usigrai: "Mai visto prima"

martedì 25 gennaio 2011

lunedì 24 gennaio 2011

sabato 22 gennaio 2011

ghia tous podilates tis athinas

Incredibile bagno di folla per Nichi Vendola sul Priamàr a Savona

Se c’era bisogno di una dimostrazione del fatto che il movimento di “Sel”, Sinistra Ecologia e Libertà, può legittimamente far paura al centrosinistra ed al Pd quella dimostrazione ieri sera c’è stata nell’incredibile bagno di folla che Nichi Vendola ha fatto sul Priamàr. La sala della Sibilla era colma come nessuno l’aveva mai vista, le 300 sedie si sono riempite già un’ora prima del suo arrivo....

C'E' UN ITALIA MIGLIORE

Da pochi giorni è presente in tutte le librerie italiane il libro scritto da La fabbrica di nichi "C'è un'Italia migliore" (ed. Fandango, 2011).

sul sito Ibs.it è possibile acquistare il libro a 7,50 €.

http://www.ibs.it/code/9788860441874/vendola-nichi/e-italia-migliore.html
Questo libro – scrive Nichi nell’introduzione – vuole essere un contributo di idee, una traccia collaborativa e propositiva, per intraprendere un dialogo collettivo sul futuro possibile. Sull’Italia migliore”.
C’è un’Italia migliore contiene, infatti, proposte importanti e dirimenti per il futuro dell’Italia ed è il frutto di un lavoro collettivo, iniziato nel luglio del 2010 con gli Stati Generali delle fabbriche di nichi e proseguito in questi mesi di incontri e dibattiti appassionati, organizzati dalle fabbriche di nichi di tutta Italia. Queste iniziative hanno avuto il pregio di creare una narrazione nuova, fatta di parole, di idee, di sogni e di emozioni di una generazione che poco spazio e poca voce ha nell’Italia di oggi.....

venerdì 21 gennaio 2011

ROMA 20 genn 2011-IL CORAGGIO DI PARLARE...AVVELENATI....le verita' che scottano e uccidono....scorie radioattive in Calabria

Avvelenati: il viaggio delle scorie tossiche in trent’anni di storia tra l'Italia, la Calabria e gli Stati esteri

di Giuseppe Baldessarro e Manuela Iatì Prefazione di Antonio Nicaso Città del Sole Edizioni

QUESTA STORIA DEVE ESSERE RACCONTATA PERCHÉ UCCIDE LA NOSTRA GENTE
«Neanche i cani sporcano la cuccia in cui dormono, ma i mafiosi lo fanno. Da sempre, anche se si riempiono la bocca con parole, come rispetto e onore».


....e non esiste ancora una legge sui DISASTRI AMBIENTALI!

LA FABBRICA DI NICHI....su RADIO BARI CITTA' FUTURA

Marchio di Fabbrica

Marchio di Fabbrica è il programma della Fabbrica di Nichi in onda ogni domenica alle ore 12:05 su Radio Bari Città Futura (streaming su www.baricittafutura.it, replica ogni lunedì alle 10:15).

giovedì 20 gennaio 2011

domenica 16 gennaio 2011

sabato 15 gennaio 2011

Στη Ρόμη και Λάτσιο νέους ανθρώπους ταξιδεύουν δωρεάν στα δημόσια μέσα μεταφοράς.

Περιφέρεια Lazio, και ATAC επιβλέπουν την πλήρη διαχείριση των εισιτηρίων, από την παραγωγή έως τη διανομή, για την οποία είναι απαραίτητο να εγγραφείτε στην πύλη www.regione.lazio.it και να αποδείξουν τις απαραίτητες προϋποθέσεις.

Η κάρτα, προορίζεται για τα άτομα με 10-25 ετών
ATAC S.p.A. | Azienda per la mobilità

Attiva la Card Under 25, i più giovani gratis sui mezzi pubblici

12 genn -È già attiva e utilizzabile la Card Under 25, che permette ai più giovani di viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici. Su incarico della Regione Lazio, per il 2011 Atac sta curando la gestione completa dei titoli di viaggio, dalla produzione alla distribuzione, per ottenere i quali è stato necessario registrarsi al portale www.regione.lazio.it e dimostrare di avere i requisiti richiesti.

SENZA VERGOGNA...GLI EX PCI ora BERLUSCONIZZATI..PRESENTI AL MAUSOLEO DEL PCI a ROMA

Aperta all’Acquario di Roma la grande mostra sulla storia del Pci.....davanti all’ingresso sventola una grande bandiera rossa, beninteso accanto al tricolore (e su questo nesso, fisico e culturale, bisognerà ritornare), da ieri divenuto inevitabilmente il “mausoleo” di quel partitone della sinistra italiana...

All’Acquario c’erano quasi.... tutti...

....Occhetto, D’Alema (non sapremmo dire se si sono salutati, opteremmo per il no), Fassino, Cossutta, Bertinotti, Chiarante, Tortorella, e poi anziani ex parlamentari e dirigenti, seduti subito dietro gli “eretici” Tronti, Castellina, poi Salvi e Angius....
.




:...arriva Franco Marini, come a rappresentare i non comunisti. Tutti quelli che potevano esserci c’erano. Il vecchio Ingrao non esce quasi più. Il presidente della repubblica, che di quel partito fu uno dei massimi dirigenti per molti lustri, dicono che verrà nei prossimi giorni in forma strettamente privata. Anche qualche giovane del Pd si vede: Andrea Orlando, Matteo Orfini, Marianna Madia.

Manca qualcuno? Manca, sì. Walter Veltroni non c’era, al “mausoleo”....

Chi si troverà a casa sua sarà invece Bersani, figlio legittimo di quella storia pur cercando di dare un senso ad un’altra, di storia.

da EUROPA Mario Lavia

La mostra sul Pci

Al mausoleo del Partito

Aperta all’Acquario di Roma la grande mostra sulla storia del Pci



venerdì 14 gennaio 2011

BOCASSINI CON LE PALLE DA VENDERE:RITO IMMEDIATO PER BERLUSCA

La procura di Milano ha intenzione di chiedere il processo con rito immediato per il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nell'ambito dell'inchiesta che lo vede indagato per concussione e prostituzione minorile. Tale volonta' si evince dalla nota della procura di Milano diffusa in giornata.

Δειτε σημερινες τιμες στη Ρωμη...απο 30 μεχρι 70% κατω απο τα ελληνικα'

Μ. ΧΡΥΣΟΧΟΙΔΗΣ "Η Ελλάδα της φούσκας έχει πεθάνει"


Ο υπουργός Ανάπτυξης δεσμεύεται ότι θα πατάξει τις ανατιμήσεις.....
.

«Ο,τι έχω πει εξακολουθεί να ισχύει. Είπα ότι θα υπάρξουν μειώσεις ως τις γιορτές. Και ό,τι είπα το εννοώ».






Μ. ΧΡΥΣΟΧΟΙΔΗΣ "Η Ελλάδα της φούσκας έχει πεθάνει"

Ο υπουργός Ανάπτυξης δεσμεύεται ότι θα πατάξει τις ανατιμήσεις.....
.

a ROMA oggi.....:pausa di riflessione...dopo il verdetto della consulta sul leggittimo impedimento!

Posted by Picasa

mercoledì 12 gennaio 2011

QUANDO DI PIETRO SERVE:Legittimo impedimento: si al referendum popolare


ma........ La consultazione potrebbe esserci solo se domani la Consulta boccera' lo scudo che tiene al riparo il Premier da tre processi.
Il quesito referendario, promosso dal partito guidato da Antonio Di Pietro, potrebbe essere il seguente: "Volete voi che sia abrogata la legge del 7 aprile 2010, n. 51, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 81 dell’8 aprile 2010, recante Disposizioni in materia di impedimento a comparire in udienza?". La consultazione popolare potrebbe avvenire nella prossima primavera, sempre che domani la Corte Costituzionale dichiari illegittimo lo scudo.

martedì 11 gennaio 2011

NON MORIREMO (AM)/EURO-SOVIETIZZATI !

Evvviva ! Le 'piccole' Nazioni fan lezione alle grandi: dopo l' eroica Ungheria di Viktor Orban, anche il Portogallo di Josè Socrates, RIFIUTA LA SOLIDARIETA' PELOSA DI BCE&FMI, unite nel Fondo di Stabilità Europea, dotato di 700 mld. di euro salassati dalle arterie Nostre per 'eternizzare' lo strozzinaggio di Mani-Gold&bros verso gli Stati sovrani...con l' impedirne perfino il fallimento, che dei debitori a vita è pur sempre 'ultima spes'...'Ti ho dato talmente tanto con gli interessi sul debito iniziale che adesso basta, non ti pago più !....L' EFSF invece (European Financial Stability Fund) è stato inventato apposta, dai creditori anglo-americani dei 'debitori' europei, per eternizzare questo salasso all' infinito (Come lo spacciatore d' eroina col suo cliente abituale, del quale non si augura certo la morte da overdose....)....

L' occasione per imporre questo EFSF fu data dalla resa della Grecia, nel maggio scorso: per mano di George Papandrew, l' agente anglo-USA apposto alla guida di quel Paese tramite incendi appiccati appositamente, nella ardente estate di 3 anni fa...(per correttezza...di informazione durante gli incendi di Atene Primo Ministro era Kosta Karamanlis della Nea Dimokratia...nota di A.S.)

LA GRECIA SI ARRENDEVA ALL' UNIONE EUROSOVIETICA !
Cedeva la sovranità democratica in materia di politica economica, consegnandone le chiavi a quel terzetto sinistro, e con loro, alla nota compagnia di ManiGold cui quelli fan da astuti battistrada....
A seguito si arrese anche l' Irlanda. A Natale sembrò fatta...Stava cadendo di nuovo Stalingrado...ancora in mano inglese !...

E INVECE: PRIMA LA GRANDE UNGHERIA DI VIKTOR ORBAN, POI IL GRANDE PORTOGALLO DI JOSE' SOCRATES, pure esso erede di un antico Regno, hanno deciso di rifiutare ogni 'aiuto fraterno della razza/pura-finanza, che dietro quelle sigle così 'neutrali' e 'tecniche' da sempre nasconde la sua vera natura...

" L' UNGHERIA E IL PORTOGALLO FARANNO DA SE' ! "

E dire che
Sarkò, lo gnomo di Salonicco intronato Re di Parigi alla testa della nota Internazionale dei Battisti-cecenisti, si era così tanto speso en personne, per convincere entrambi, Orban e Socrates, ad accettare quelle 'condizioni tanto amichevoli' per salvarsi !

(Gianni Caroli)

lunedì 10 gennaio 2011

ATTENTO BORGHEZIO,non ti ricordi che t'hanno gia' riempito di botte...

“L’Abruzzo terremotato? Un peso morto”: Borghezio smentisce, ma l’ha detto davvero

Non mi sognerei mai di dire che l’Abruzzo e i terremotati abruzzesi sono un peso morto per il Paese.....
ecco il video