venerdì 20 agosto 2010

L'INGIUSTIZIA DEL TRIBUNALE DELL'AJA!...sotto inchiesta la Del Ponte!


Balcani » La vergogna della giustizia
Carla del Ponte, ex procuratore del Tribunale Penale Internazionale per la ex Jugoslavia (TPCY) e attuale ambasciatrice svizzera in Argentina, sarà sottoposta ad un'indagine indipendente per le accuse di "violenza ed abuso" nei confronti di alcuni testimoni per estorcere loro delle false dichiarazioni. Verrà così mostrata finalmente la vera “giustizia” del Tribunale dell'Aja e i giochi di potere perpetrati sempre a favore di un'unica verità di comodo per la Comunità Internazionale. Tra le possibili conseguenze, la possibilità che le indagini su Srebrenica ed i massacri in Kosovo siano riviste e riesaminate in una diversa ottica.
Come conferma la portavoce del Tribunale dell'Aja per il quotidiano britannico The Guardian, Cristian Chartier, ben presto sarà interrogata la del Ponte, che dovrà dare spiegazioni in merito alle minacce e ai tentativi di corruzione nei confronti dei testimoni dei processi. Sotto accusa anche Hildegard Ürtz-Retzlaff e Daniel Saxon, individuati come colpevoli di pressioni, abusi, minacce e manipolazione dei testimoni. Questa sarà comunque la prima volta nella storia, dopo 17 anni di Tribunale dell'Aja e poco prima della sua definitiva chiusura, in cui verrà messo in dubbio il lavoro svolto dai procuratori e gli stessi criteri di giustizia.

http://osservatorioitaliano.org/read.php?id=62958

2 commenti:

  1. Potevano farla anche prima questa indagine indipendente. Chissà perché solo adesso.
    Ciao

    RispondiElimina